Arredamento Restyling mobili

Restyling di una testiera trovata in un mercatino dell’usato

Una testiera abbandonata torna a nuova vita con il restyling

Il restyling di questa testiera è stata una grande sfida.  Il lavoro che ho affrontato per recuperarla non è stato difficile, sono fortunata nell’avere una buona capacità di immaginazione.

Spesso mi reco al mercatino dell’usato di Monte Mario per trovare materiale per il mio lavoro di restyling mobili. Qui trovo mobili, ma anche oggetti particolari che hanno un’aria già vissuta, alcuni subiscono i miei interventi di restyling altri rimangono così come sono. Nella montagna di mobili ammassati, mi sono imbattuta in questa testiera, a vederla  decisamente brutta.

I fregi e la forma hanno sviluppato la mia fantasia, vedevo la potenzialità.  Certo non è questo un mobile di facile collocazione, molto particolare, ma  mi sono lasciata trasportare dal carattere forte di questa testiera e ho seguito l’onda.

Il restyling di questa testiera non è stato difficile, ha subito una grande pulizia, una bella carteggiata, e su un colore neutro ho passato delle patine anticanti dai toni oro, argento, oro antico. Il mio lavoro di trasformazione è così finito mi serviva a questo punto una mano da chi si intende di tessuti per arredamento.

Ho mandato la foto a Maria Pia Greci l’arte del parato, con lei collaboro da diverso tempo come decoratrice e nel suo negozio ci si può divertire veramente. Avendo anche lei una grande esperienza nel settore ha capito cosa volevo e ha fatto la sua scelta.

Un tessuto in velluto viola,  con all’interno dei micro cristalli swaroski, hanno dato l’effetto particolare che cercavo.

Ed ecco il risultato!

Nella vetrina del suo splendido negozio alla balduina era davvero di grande attrazione.

 

Potrebbero piacerti anche

Nessun Commento

Lascia un messaggio