Fatto da voi senza categoria

Rinnovare una cucina con foglia oro e vernice lavagna

CAMBIARE LOOK AI VECCHI PENSILI DELLA CUCINA

Grande lavoro per Francesca che con tanta pazienza ha dato nuova vita ai pensili della sua cucina. Una cucina datata, insignificante, non adatta ad una persona brillante e vivace come lei.

L’idea azzardata di rivestire le ante  con la foglia metallica oro mi è piaciuta molto, si trattava di alternare nel modo giusto l’impatto dell’oro con  la vernice lavagna nera per i pensili.

Un lavoro lungo che prevede la preparazione del fondo con la missione ad acqua (una colla specifica) che viene poi rivestito con quadratini molto leggeri di foglia metallica oro della misura di 14×14 cm. Tanta pazienza occorre e buona volontà.

PREPARAZIONE DEL FONDO PER ANTE IN FORMICA

Non smetterò mai di ripetere quanto sia importante la preparazione del supporto per un buon risultato. Primo passaggio è sgrassare, soprattutto quando si tratta di superfici lucide come la formica. Mai sgrassare con alcool perchè impasta il grasso senza toglierlo, acqua e ammoniaca al 50% è il prodotto migliore per la preparazione.

Una carteggiatura con carta abrasiva a  grammatura sottile serve a creare lievi solchi per fare aderire meglio il colore.

In questo caso ho consigliato una mano di cementite come supporto per la foglia oro. Usare pennelli morbidi per la stesura per evitare righe e solchi sulla vernice. Sempre una leggera carteggiatura per avere delle superfici perfette.

VERNICE LAVAGNA E FOGLIA ORO PER UNA CUCINA PARTICOLARE

E dopo tanta fatica per la preparazione del fondo, la vernice lavagna per gli sportelli dei pensili e foglia metallica oro per i mobili….dimenticavo anche per la porta.

Ho parlato di preparazione del fondo, di colore e tecniche decorative ora la finitura. Bene in questo caso un piccolo problema l’abbiamo avuto. Mentre per la vernice lavagna non occorre passare nulla per chiudere il lavoro, sulla foglia oro è necessario. Questi fogli metallici non essendo oro vero necessitano di una finitura che ne impedisca l’ossidazione che avviene a contatto dell’aria e dell’acqua. In cucina obbligatoria sia per avere una facile pulizia e sia perchè facilmente può venire a contatto con l’acqua.

La finitura per la foglia oro deve essere non a base di acqua ovviamente, in genere si usa o la gomma lacca o la vernice mecca. La prima crea un leggero effetto ambrato, la seconda rimane totalmente trasparente.

Presa dalla frenesia di finire Francesca ha utilizzato la gomma lacca e in alcuni punti l’effetto oro chiaro che voleva ottenere un pochino è stato attenuato dal giallo-arancio di questo prodotto. E’ anche vero che questo piccolo difetto è visibile più ad un occhio esperto, nel totale direi che questa grande fatica è stata ripagata da un ottimo risultato: brava Francesca!

 

Potrebbero piacerti anche

Nessun Commento

Lascia un messaggio