Decorazione interni Esperto in casa homepage Rivestimenti in resina

Rivestimenti in resina: perchè sceglierli

Bagno in resina marrone, lavello in ceramica su mensola in legno

La resina come soluzione di arredo: perchè sceglierla e a chi affidarsi per un lavoro ben eseguito e duraturo nel tempo.

 

LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEI RIVESTIMENTI IN RESINA

La soluzione di un pavimento o di un rivestimento  in resina è dettata dalle sue  caratteristiche e dai suoi vantaggi:

  • RESISTENZA
  • IGIENE
  • IMPERMEABILITA’
  • OTTIMO POTERE DI ADESIONE ALLE SUPERFICI
  • ELEGANZA

RESISTENZA

Si generalizza molto parlando di resina, il suo utilizzo e il suo aspetto cambia relativamente agli additivi con i quali è preparata. Questi additivi sono generalmente delle ” cariche inerti” materiali, spesso polveri di varia natura (minerale, vegetale) , che addizionate alla resina ne modificano le caratteristiche senza però alterarne la reazione chimica.

Questo ne consente l’applicazione su numerose superfici e soprattutto è idonea a quelle con ampie metrature soggette a  frequenti sollecitazioni sia di passaggio che di peso.

IGIENE

Non presenta fughe, è totalmente liscia e questo evita il proliferare dei batteri. Non avendo irregolarità è ideale per ambienti dove è richiesta una frequente e approfondita pulizia come ospedali,studi medici, palestre.

IMPERMEABILITA’

Presentandosi come una superficie uniforme evita che sostanze come olio, liquidi, ecc possano intaccarla. La sua composizione con l’aggiunta di particolari componenti e con le giuste finiture la rendono molto resistente all’acqua, consentendone  l’applicazione anche nei bagni, lavelli, box doccia.

OTTIMO POTERE DI ADESIONE

Tra i vantaggi elencati nell’utilizzo della resina c’è quello di un elevato potere di adesione. Superfici molto lisce e non porose se preparate adeguatamente sono una buona base dove si può ancorare perfettamente. Come più volte specificato nei miei lavori  (vedi articolo “Rinnovare le vecchie mattonelle“), si applica sulle vecchie  mattonelle senza la necessità di doverle smantellare abbattendo in questo modo i costi di demolizione e smaltimento. Un modo veloce e pratico per trasformare un bagno o una cucina.

ELEGANZA

L’effetto minimal che si ottiene, la pulizia delle superfici prive di fughe, danno un risultato semplice ma di grande impatto visivo.

 

AFFIDARSI AD UNA DITTA SPECIALIZZATA

Nel momento in cui si decide di scegliere la soluzione della resina è fondamentale rivolgersi ad una ditta specializzata. Il rovescio della medaglia in tutte le cose è presente e se la superficie non è stata preparata adeguatamente, se non si calcola l’umidità, se non è stato realizzato un buon massetto di supporto i rischi di un lavoro pessimo sono molto alti. Crepe, bolle, spaccature sono parte  di  un lungo elenco di danni, alcuni visibili dopo pochi giorni, altri molto più lenti e possono apparire dopo uno o due anni dall’applicazione.

Pavimento in resina, effetto cemento resina gobbetto

Il marmista, il parquettista, il decoratore, sono figure professionali così come il resinatore che ha le competenze e le conoscenze  giuste per garantire un lavoro che della resina possa offrire solo i vantaggi. Nel mio lavoro di decoratrice  la utilizzo nel rivestimento di bagni, cucine, nel restyling dei mobili, tavoli, porte, pareti, pannelli decorativi (vedi articoli rivestimenti in resina).

Da sempre la resina Gobbetto è quella che preferisco, non mi ha mai dato problemi ed è una garanzia. Per l’acquisto mi rivolgo all’unico  punto vendita a Roma la ET TRADING di Domenico Delle Cave,  (guarda il video “Resine a colaggio utilizzo e preparazione“) preparato, esperto e sempre aggiornato con tutte le novità del momento. E’ disponibile per consigliare il professionista giusto per ogni situazione.

Presto un nuovo articolo dedicato ad un aspetto che più mi appartiene di questo fantastico materiale: RESINA ARTISTICA

 

 

 

Potrebbero piacerti anche

Nessun Commento

Lascia un messaggio